Калькулятор расчета пеноблоков смотрите на этом ресурсе
Все о каркасном доме можно найти здесь http://stroidom-shop.ru
Как снять комнату в коммунальной квартире смотрите тут comintour.net

16 settembre martirio di S.Cecilia

Oggi celebriamo il martirio di Santa Cecilia, tutti gli antichi calendari riportano il 16 settembre
in realtà è stato poi posto il 22 novembre per le tre celebrazioni dei Santi prima di Natale : Santa Cecilia, San Nicola e Santa Lucia.
Ma oggi lei è stata martirizzata, ecco perché oggi noi ne celebriamo la memoria, in questo trittico così bello, forte
inizia con l’esaltazione della Santa croce, ieri la festa della Madonna Addolorata, oggi il martirio di Santa Cecilia.



Tutto unisce in un'unica famiglia, tutto unisce in un’unica Fede. Cristo che muore per noi, Maria che ci viene data come madre, Cecilia la sorella che converte Valeriano, Tiburzio e Massimo, colei che dà l’inizio alla famiglia, dà l’inizio alla comunità religiosa, colei che dà inizio e forza nella testimonianza.
Dunque noi se partiamo da Cecilia, partiamo ecco da colei che è il testimone forte del vangelo fino all’ effusione del sangue.

Lei che aveva già preso tra le braccia il corpo di Valeriano, il corpo di Tiburzio, il corpo di Massimo. Ma lei stessa divenne vittima del carnefice per amore di Dio, per amore di Gesù
dopo aver fatto della sua casa una Domus Cristiana, l’aveva aperta ai poveri, a coloro che erano i cosiddetti schiavi del tempo, quella schiavitù che ancora oggi c’è e ancora oggi continua, come vedete mutano i tempi ma non mutano le situazioni non mutano le povertà, non mutano soprattutto coloro che danno forza, coraggio e fede.

E’ con lei che noi oggi, con il suo patrocinio, con il suo aiuto, con il suo sostegno, andiamo verso Maria che ci conduce
alla croce di Cristo. Ecco perché Cecilia questa donna giovincella, questa donna forte generosa, si presenta a noi come
modello e stile di vita, in modo particolare per le sorelle, che richiama il vivere cristiano nella chiesa e nella comunità dei
credenti, nell’amore verso il Pontefice, nell’amore verso i propri fratelli, nella condivisione di tutto ciò che si ha.

Chiediamo allora a Santa Cecilia oggi la forza della sua Fede, imitiamo Cecilia nell’ amore verso i poveri, i diseredati, impariamo oggi da Cecilia la forza grande dell’amore che lei ha avuto per Gesù e per Maria imitiamola e chiediamole che nuove sorelle vengano a vivere la sua vita, preghiamola perchè la famiglia sia sempre più forte e più coraggiosa, perchè noi sacerdoti, a cui oggi lo stesso brano del vangelo di Giovanni ci chiama, in quello che è il custodire non solo noi ma tutta l’umanità, tutti i cristiani del mondo, a custodirli nel Suo amore, nella Sua carità al servizio di Dio e dei fratelli.

(Dall'omelia di don Ildefonso Ottavio Sicilia del 16/09/2015)

Visite: 1864
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok